lunedì 27 febbraio 2017

Recensione #17 : "The 100, Homecoming" di Kass Morgan




Finalmente siamo riusciti a leggere in italiano il terzo volume di una delle mie saghe post-apocalittiche / distopiche preferite. "The 100, Homecoming" conduce il lettore verso quel punto di svolta che aveva tanto desiderato nel precedente volume ( The 100, Day 21 ).


autore
  Titolo      The 100 Homecoming
  Autore     Kass Morgan
  Editore   Rizzoli
  Genere   Fantascienza / post-apocalittico / romance
  Pagine    332
  Prezzo   € 16.90
 
Trama

Nuove navicelle arrivano sulla Terra, in fuga dalla stazione spaziale a corto di ossigeno. I 100 sono pronti ad accogliere i fortunati sfuggiti a una morte certa. Tra i nuovi arrivi ci sono vecchi amici come Glass e Luke, che ritrovano così Clarke e Wells. C'è anche il temibile Vice Cancelliere Rhodes, però, che intende ristabilire il regime di terrore instaurato sulla stazione spaziale, senza sconti per nessuno. Bellamy, colpevole di aver causato il ferimento del Cancelliere, è il suo primo bersaglio. In fuga dalla colonia, si rifugia con i suoi amici tra i terrestri. Lo scontro è inevitabile. Il Vice Cancelliere sferra un attacco spietato, ma i suoi avversari sono determinati a resistere. E' giunto il momento che i 100 si uniscano e lottino per difendere la libertà che hanno trovato sulla Terra.



Aveva sempre immaginato il dolore come un peso...
quelle rare volte che ci aveva pensato, a dire il vero.
La Glass di un tempo non si era mai soffermata troppo a riflettere sulle sofferenze degli altri, ma le cose erano cambiate dopo la morte 
della madre di Wells ; aveva osservato il suo migliore amico aggirarsi per la stazione spaziale con le spalle curve, come oppresso da un enorme fardello invisibile.
Per lei era diverso : si sentiva svuotata, inerte, prosciugata da ogni emozione.
L'unica cosa che le rammentava di essere ancora viva era la mano rassicurante di Luke sulla sua.


Quando ho finito di leggere "The 100 Day 21" , mi sono letteralmente disperata per la lunga attesa che avrei dovuto sopportare, prima di poter scoprire di più su Clarke, Bellamy, Wells e tutti gli altri.
Bene. Posso affermare che l'attesa è stata ampiamente ripagata.
Ma adesso mi parte il secondo sclero pre attesa....

ma adesso mi parte il secondo sclero

Nel frattempo che la casa editrice si decida a pubblicare anche il quarto ( ed ultimo ) volume della tetralogia , consoliamoci con le piccole conquiste che ci ha concesso la lettura del libro.
Mai e poi mai, un punto morto, una stasi...la narrazione procede spedita attraverso i vari punti di vista dei personaggi, con frequenti momenti di suspence che contribuiscono a mantenere alta la concentrazione del lettore.
Immersi nel verde di un'incolta vegetazione, esploriamo una Terra sconosciuta all'occhio umano, cullati dall'atmosfera "coppiette" sempre più dilagante, con un'orecchio teso a captare qualsiasi rumore che possa rappresentare una minaccia.
E quando arrivi alla fine, pensando di aver visto quasi tutto, è proprio lì che ti accorgi di aver preso il più grande granchio nella storia delle gaf...perchè la Morgan, si sa, ha davvero trovato il modo di torturarci...e sembra quasi che ci stia prendendo gusto?

Gli altri volumi della serie :
  • The 100 ( #1)  
  • The 100 Day 21 ( #2) 
  • The 100 Homecoming ( #3) 
  • The 100 Revolution ( #4)  inedito in italia






Nessun commento:

Posta un commento

Questo post ti è stato utile?